Genova Anno IX - n°50 - 11.05.2012 Pagine Nazionali

del 28/06/2012

Ozono Nemico del Cuore


clicMedicina - redazione@clicmedicina.it   

Secondo un articolo pubblicato su 'Circulation' respirare ozono fa male al cuore Gli scienziati hanno infatti scoperto che esponendo 23 volontari, dai 19 ai 33 anni, per due ore a una concentrazione di ozono di 0,3 ppm, si manifestavano cambiamenti associati con disfunzioni cardiache. In particolare, i soggetti mostravano infiammazioni vascolari, una capacita' ridotta di scioglimento dei coaguli arteriosi e cambiamenti nel sistema nervoso autonomo, che controlla il ritmo del cuore.

 

Tutti cambiamenti che, in questi giovani in salute, erano reversibili. La quantita' di ozono considerata era superiore allo standard previsto dall'Epa, che e' di 0,076 ppm per otto ore. Infine, nessuno dei partecipanti aveva avvertito alcun sintomo durante lo studio.

Lo studio è stato eseguito dai ricercatori dalla Environmental Protection Agency (Epa) americana.
 

Fonte foto: http://www.sanitaincifre.it


 

 






 
 
 
 

  



Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati