Clicmedicina s.r.l.

Clicmedicina s.r.l.

Attenzione: per poter usufruire del servizio di risposta dallo specialista occorre essere iscritti alla news-letter. Vi verrà fornita una password da inserire nell'oggetto della vs. email.

Iscrizione newsletter

Il mio Deficit Erettivo può essere causato da una delusione?

Egr. professore sono un uomo di 58 anni e ho dei problemi di erezione del pene, premetto che io sono stato operato alla prostata all'età di 38 anni dopo diversi anni di sofferenza, bruciore,difficoltà nella minzione e via dicendo. Resezione endoscopica mi hanno detto che c'era un lobo nella parte superiore interna ma la prostata era ed è di normali dimensioni. Dopo l'operazione e andato tutto bene fino a due anni fà per un dispiacere o delusione io lo attribuisco a questo; o avuto problemi di erezioni che dopo qualche mese e finito ed ho ripreso la normale attività.

Ora a distanza di due anni circa si ripresenta il problema, lei cosa ne pensa, si può fare qualcosa? c'è qualche cura?

Grazie anticipatamente e a presto.

 

 

Risposta

 

Attualmente esistono gli inibitori delle fosfodiesterasi 5 (Cialis, Levitra e Viagra) che si possono assumere e "risolvere" ogni problema, ma io sarei del parere che contemporaneamente debba essere studiato per capire se, a determinare il deficit erettivo, sia qualche problema più serio del semplice " dispiacere o delusione", come scrive lei.

Per questo le consiglio di parlarne prima di tutto con il suo medico o , se preferisce, con un andrologo.Bisogna infatti indagare se esistono fattori di rischio come ipertensione, ipercolesterolemia, diabete, tipologia dei farmaci che si assumono , in base a questo prescrivere eventuali esami e poi consigliare la terapia.

Arrivederci

 

 

Prof. Aldo Franco De Rose
Specialista Andrologo ed Urologo, Genova e Roma
aldofrd@libero.it