Attenzione: per poter usufruire del servizio di risposta dallo specialista occorre essere iscritti alla news-letter. Vi verrà fornita una password da inserire nell'oggetto della vs. email.

 

 

 

Le dita della mano si ritraggono e il pene si incurva in erezione. Esiste una relazione?


Ho 66 anni e sono preoccupato: da qualche settimana le dita della mano si sono retratte mentre da qualche mese il mio pene si incurva in erezione e apprezzo come dei noduli. si tratta di qualcosa di grave? Esiste una relazione fra i due fenomeni? Cosa posso fare?

Grazie distinti saluti

 

Andrea

 


Risposta

 

I noduli al pene sono in realtà delle placche che si riferiscono ad una malattia particolare del pene:
l’induratio penis plastica e l’incurvamente, che si apprezza solo in erezione è causato dal fatto che la parte di albuginea, interessata dalla fibrosi, il nodulo, non si estende, creando l’incurvamento.
Non si tratta di una malattia tumorale. L’unico fastidio è rappresentato dall’incurvamento del pene. Le terapie locali e sistemiche sono inutili per la guarigione delle placche fibrotiche e l’incurvamento. La sua efficacia è solo nei confronti del dolore mentre, quando è presente dolore, la terapia medica può risultare efficace. I noduli del pene, spesso si associano a quelle del palmo delle mani; in entrambi i casi determino, a livello del pene incurvamento, nella mano una retrazione dell’aponeurosi palmare e quindi retrazione delle dita. (malattia di Dupuytren).
In entrambi dei casi è necessaria la chirurgia. Per l’incurvamento è necessario sottoporsi all’intervento di corporoplastica di raddrizzamento semplice o complessa, cioè asportazione della placca e posizionamento del patch. Io da circa 20 anni utilizzo il patch dermico con notevole soddisfazione come chirurgo per i risultati ma anche per la soddisfazione dei pazienti che, anche a distanza di anni hanno il pene in asse con possibilità di ottenere rapporti sessuali soddisfacenti anche a distanza di anni.

Prof Aldo Franco De Rose

Specialista Andrologo ed Urologo, Genova e Roma

aldofdr@libero.it

 

 

 
 






 
 
 
 

  



Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati