Genova Anno VII - n°43 - 12.10.2010 Pagine Nazionali

del 06/12/2010

Lo Psicologo che affianca il Medico di base


clicMedicina - redazione@clicmedicina.it   

"L'incontro tra questi due professionisti, Psicologo e Medico di base, operanti in sinergia all'interno dello stesso ambulatorio, ha permesso di dar vita a un nuovo e più efficace approccio alla salute psico-fisica e al benessere dei pazienti che si rivolgono al Medico di Base, un approccio che consente di guardare al paziente nella sua totalità di "persona", con un'ottica biopsicosociale, per non parlare del notevole risparmio economico in termini di riduzione della spesa farmaceutica".
È quanto è emerso da un'interessante sperimentazione che il Prof. Luigi Solano, docente di Psicosomatica presso l'Università La Sapienza di Roma, sta conducendo da ormai dieci anni, sull'attività di collaborazione professionale tra Medico di Base e Psicologo. L'Osservatorio Psicologia nei Media ha approfondito l'argomento pubblicando un'intervista esclusiva, a cura della Dr.ssa Immacolata Patrone al Prof. Solano, consultabile in questa pagina sul sito www.osservatoriopsicologia.it
"Dalla sperimentazione - continua la Dott.ssa Immacolata Patrone - emerge come sia possibile in tal modo analizzare la richiesta di aiuto del paziente, il suo disagio, i suoi sintomi in modo più complesso e completo, permettendo di valutare e comprendere il problema che egli porta inserendolo all'interno del suo contesto ambientale, familiare, lavorativo e relazionale in generale sia presente che passato e, all'interno della specificità della fase di vita che sta affrontando. Tutto ciò ha consentito di individuare alle origini un disagio che richiedeva un'assistenza psicologica, di prevenire un eventuale peggioramento dello stato psicofisico generale dei pazienti, di orientare verso un aiuto specialistico coloro che avevano bisogno di tale sostegno, in sintesi di incanalare nella giusta direzione e con la giusta modalità una domanda che necessitava d'intervento psicologico e che molto probabilmente non avrebbe avuto risposta, a causa del pregiudizio sociale che ancora grava sulla professione di Psicologo".
Un tema molto attuale quello dell'integrazione tra le due figure, tanto che una recente Proposta di Legge, la n.3215 della Camera dei Deputati intende istituire la figura professionale dello Psicologo di Base convenzionato con il servizio sanitario nazionale (SSN).

"La possibilità che la figura dello Psicologo possa integrarsi a quella del Medico di base anche alla luce della sperimentazione cui si è fatto cenno - afferma per l'Osservatorio Psicologia nei Media il Dr. Davide Lacangellera Psicologo e Giornalista - credo rappresenti un'importante risposta all'esigenza dei cittadini di risposte adeguate e specifiche ai bisogni di salute psico-fisica. Si tratterebbe di mettere in sinergia le competenze specifiche, diffondendo quindi una nuova cultura della psicologia intesa come un'esigenza sociale, oltre che un essenziale strumento non solo di intervento sul disagio e di prevenzione del disagio stesso. È rilevante il fatto che alcune ricerche evidenziano che oltre il 40% delle persone che tentano il suicidio, nelle settimane precedenti all'atto entrano in contatto con il Medico di Medicina Generale lanciando segnali di allarme sul proprio disagio psicologico, che non vengono considerati. Risulta evidente quindi come le competenze specifiche dello Psicologo, volte a cogliere le situazioni di disagio e capirne le cause accompagnando allo stesso tempo la persona verso la scoperta di adeguate risorse utili a superarle, siano quanto mai indispensabili in un percorso di cura complessivo della persona".
"Come suggerisce il Prof. Solano, è necessario dare a questa figura una sua dignità ed autorità professionale
- aggiunge la Responsabile Editoriale dell'Osservatorio Psicologia nei Media, Dr.ssa Sara Ginanneschi, Psicologa e Psicoterapeuta - Sarà essenziale riconoscere allo psicologo la piena autonomia professionale, anche se coordinata in questa équipe duale, ma anche prevedere una sua formazione specifica e specialistica. La proposta di Legge n.3215 dovrebbe quindi prevedere come parte fondamentale la selezione di un certo tipo di professionista, non solo laureato in Psicologia, ma che abbia maturato, anche attraverso formazione specifica, capacità specialistiche in ambito della psicodiagnostica, nel senso più ampio di questo termine perché, come suggerisce il Prof. Solano, sia in grado di accogliere e riconoscere il paziente con disagio, piuttosto che quello affetto da patologia conclamata, al fine eventualmente di poterlo indirizzare al servizio più pertinente, psicoterapeutico o psichiatrico che sia".
"A margine dell'interessante sperimentazione del prof. Solano
- interviene la Dr.ssa Gabriella Alleruzzo, psicologa e psicoterapeuta Responsabile dell'Area Video dell'Osservatorio Psicologia nei Media - mi piace ricordare che una decina di anni fa partecipai a un progetto di affiancamento dello psicologo al medico di base nell'Ambulatorio Immigrati aperto dall'A.S.L. n.1 Triestina. La richiesta di collaborazione arrivò alla SIPEM FVG (Società Italiana di Psicologia dell'Emergenza del Friuli Venezia Giulia) dai medici che avevano già avviato l'ambulatorio, e un gruppo di noi, specificamente formati, aderì al progetto. In quel contesto era molto improbabile che gli utenti potessero formulare esplicitamente la richiesta di parlare con un psicologo, anche per differenze di tipo culturale, ma era molto chiaro che la sofferenza di tipo fisico offerta riceveva una risposta medica inappropriata. Il progetto durò un anno e si concluse con buoni risultati e apprezzamento reciproco tra gli operatori. Ritengo che sarebbe interessante applicare la metodologia utilizzata dal prof. Solano anche in contesti di questo tipo."
 

 

 






 
 
 
 

  



Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati