Genova Anno VI - n°35 - 09.09.2008 Pagine Nazionali

del 30/09/2008

 

La serenoa repens contro la prostata


I benefici dei vari estratti di Serenoa repens, una palma nana caratteristica della Florida, sulle disfunzioni prostatiche e sull’Iperplasia Prostatica Benigna, in particolare, sono noti da secoli.
Negli ultimi vent’anni il loro utilizzo si sta sviluppando costantemente in tutto il mondo. Gli agenti fitoterapici rappresentano quasi la metà dei farmaci erogati per questa patologia in Italia.


I pazienti come pure molti medici sono convinti che i vari estratti di Serenoa repens che si trovano in commercio siano equivalenti per efficacia.
I produttori di estratti di serenoa repens utilizzano processi estrattivi assai differenti fra di loro, conseguentemente le quantità ma soprattutto le proporzioni fra gli acidi grassi saturi ed insaturi che costituiscono il principio farmacologicamente attivo dell’estrazione non sono certamente uguali.
Inoltre non esiste alcun lavoro farmacologico e clinico che attesti l’equivalenza di un estratto con un altro.
Scopo di questo studio è paragonare l’efficacia inibitoria di vari estratti di Serenoa repens sulle due isoforme della 5alfa redattasi prodotte da cellule epiteliali e fibroblasti di provenienza prostatica.
I prodotti valutati, acquistati sul libero mercato, sono stati: Permixon, Saba, Serpens, Idiprost, Prostamev, Profluss e Prostil. Di ogni prodotto sono stati valutati due lotti per testare la standardizzazione, in termini di efficacia farmacologia, nella produzione dei vari preparati.
Il test è stato effettuato su coltura mista epiteliale/fibroblastica ottenuta da espianto di prostata umana ottenuto in seguito a resezione transuretrale ed ha valutato l’attività inibitoria sulle due 5alfa redattasi nella trasformazione di una microMole di testosterone in diidrotestosterone.
La potenza inibitoria dei vari estratti è risultata molto variabile.


Nella tabella è riportata l’EC50 relativa ad un lotto degli estratti testati:

 

EC50 Redattasi 1 Redattasi 2
Permixon 6,836 3,841
Saba 8,17 23,02
Serpens 7,934 25,37
Idiprost 12,63 45,47
Prostamev 15,63 48,45
Profluss 132,4 347,2
Prostil 161,4 513,1

 

Dai risultati emerge che i vari estratti, a parità di dose, mostrano una potenza molto differente; questo potrebbe tradursi in risultati clinici molto differenti.
Inoltre, molti estratti hanno dimostrato una diversa “potenza” nei due lotti considerati.

Messaggio conclusivo
Un processo accurato di standardizzazione di un estratto garantisce che la composizione sia ripetibile da un lotto all’altro. Permixon si è dimostrato in assoluto il più attivo farmacologicamente e con il processo di estrazione più standardizzato.
Gli estratti naturali che vantano proprietà terapeutiche dovrebbero essere ben standardizzati e caratterizzati per dimostrare efficacia clinica ripetibile; inoltre ognuno di loro dovrebbe dimostrare la propria efficacia attraverso lavori clinici propri e non rifarsi alla bibliografia di altri prodotti ( leggasi permixon).
 

 

 






 
 
 
 

  



Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati