Anno III - n°20 - 29.11.2005 Pagine Nazionali

   


Incontinenza urinaria e Diabete: una preoccupante associazione spesso ignorata anche dal medico.


 Aldo Franco de Rose - aldofrancoderose@clicmedicina.it 

L’urgenza minzionale è più frequente nelle donne diabetiche. E’ quanto stabilisce uno studio pubblicato su J Am Geriatr Soc( 2005; 53: 1851-7). Finora non vi erano stati studi prospettici su diabete ed incontinenza.
Precedente ricerche limitate avevano suggerito che il diabete potesse contribuire alle disfunzioni urinarie. Inoltre, siccome molti studi hanno dimostrato che molte donne non parlano della propria incontinenza al medico, la valutazione medica di pazienti diabetiche dovrebbe comprendere lo screening dell'incontinenza, insieme alla discussione delle opzioni diagnostiche e terapeutiche, come suggerisce giustamente lo studio comparso su Am Geriatr Soc. I ricercatori hanno quindi stabilito che nella popolazione esaminata, il 17 percento dell'incontinenza di ogni entità e quasi il 15 percento dell'incontinenza grave può essere evitata mediante la prevenzione del diabete. Quest'ultimo infatti rappresenta una patologia ampiamente prevenibile, e diversi studi hanno indicato che la perdita di peso è efficace sia in questo senso che nella prevenzione dell'incontinenza urinaria. In particolare, dato l'aumento del rischio di incontinenza con l'aumento della durata del diabete, anche ritardare la comparsa del diabete potrebbe ridurre in modo sostanziale il carico medico, emotivo ed economico dell'incontinenza delle donne anziane. L’urgenza minzionale è caratterizzata dalla necessità di urinare frequentemente : bisogna cioè correre in bagno per soddisfare questa fastidiosa necessità. Se si e’ impossibilitati si perdono le urine, anche poche gocce.
Tra le novità farmacologiche ultime per combattere questa fastidiosa patologia abbiamo la solifenacina (Vesiker* 5 mg) che avrebbe la caratteristica di diminuire il numero delle frequenza e aumentare il volume di svuotamento. i farmaco è stato commercializzato da poco e i riscontri pare siano stai subito molto positivi.





 


Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati