Nuovo biosimilare per il trattamento del tumore gastrico e alla mammella

261

Via libera in Italia per Kanjinti®, biosimilare di trastuzumab, uno dei farmaci che ha rivoluzionato il trattamento dei tumori, cambiando le prospettive per migliaia di donne affette da tumore alla mammella. L’approvazione di AIFA alla rimborsabilità avviene a tre mesi dall’autorizzazione all’immissione in commercio in Europa. Il farmaco è stato approvato e rimborsato nelle stesse indicazioni terapeutiche del biologico di riferimento:

* Carcinoma mammario metastatico HER2-positivo;

* Carcinoma mammario in fase iniziale HER2-positivo;

* Adenocarcinoma metastatico HER2-positivo dello stomaco o della giunzione gastroesofagea.