L’Ostetricia sotto l’occhio della TV

194

Conto alla rovescia per la serie tv “Giovani Ostetriche” girata negli ultimi mesi all’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina (Roma), punto di riferimento della sanità laziale e non solo, dove ogni anno circa 4 mila mamme scelgono di partorire. In maniera del tutto realistica, gli episodi mostrano il percorso formativo e di crescita di giovani tirocinanti, tra le corsie e nelle sale parto, alle prese con una professione tanto emozionante quanto faticosa, che aiuta le mamme a mettere al mondo i propri figli. La prima puntata sarà proiettata in anteprima assoluta nell’Ospedale all’Isola (in sala Assunta) venerdì 21 aprile, alle ore 10.30. La serie andrà poi in onda in 12 episodi, a partire da domenica 23 aprile alle ore 22.50 su LeiTV (canale 129 di Sky). In platea, per l’anteprima, saranno presenti i vertici del canale LeiTv, dell’Ospedale e della GA&A Productions, la società che ha prodotto la serie, insieme alle mamme che compaiono nella prima puntata. Ma le vere protagoniste della mattinata saranno le sei giovani studentesse del corso di laurea, le cui storie nel reparto di Ostetricia – di recente ampliato e potenziato con otto nuove sale parto – e tra i banchi dell’Università, hanno ispirato questo progetto televisivo.

“Il nostro è un percorso formativo che vuole preparare i giovani a una professione che richiede non solo competenza ma capacità di ascolto e empatia. Se da una parte la vita lavorativa non risparmierà fatiche, rinunce e difficili prove, dall’altra le gioie che si raccoglieranno resteranno indelebili nel cuore di ciascuno”, spiega Maria Grazia Pellegrini, Ostetrica Capo del Fatebenefratelli-Isola, che con le Ostetriche Tutor ha accompagnato le ragazze nel corso del loro tirocinio accademico e le ha aiutate a muovere i loro primi passi da ostetriche.