Anno II - n°14 - 19.10.2004 Pagine Liguri

   


Il nuovo Centro dei Disturbi del Comportamento Alimentare dell'Asl 3 Genovese


Ieri è stato inaugurato, alla presenza dell'Assessore alla Salute Ing. Roberto Levaggi e del Direttore Generale della Azienda Sanitaria Genovese n° 3 Dr Luciano Grasso, il Centro dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Il Centro, realizzato in locali completamente ristrutturati dell'area di Quarto, nasce dall'esigenza di rispondere in maniera adeguata al bisogno di cura della popolazione, in particolare giovanile, per le patologie derivanti dai disturbi alimentari (anoressia, bulimia ecc.) e rappresenta il primo punto in Liguria che, a livello territoriale, si occupa in maniera specifica e dedicata a questo genere di patologie. Al fine di valorizzare il significato di attività territoriale, il Centro, diretto dalla Dr.ssa Barbara Masini, è inserito organicamente nel Distretto Sanitario 6 - Levante, diretto dal dott. Marco Macchi, ma rivolge la sua attività a tutto il territorio dell'area metropolitana genovese.

Le attività svolte riguardano diagnosi, trattamento, prevenzione primaria (sensibilizzazione), follow-up e prevenzione delle ricadute, consulenza e ricerca scientifica.
'Siamo ormai sull'1% per l'anoressia e il 2% per la bulimia - spiega la direttrice del centro, Barbara Masini - ma i giovani che presentano fattori di rischio sono l'11%. In particolare stiamo assistendo a una forte crescita del fenomeno fra i maschi'.

Oltre duecento pazienti in cura, 12 operatori impegnati, collaborazioni con le principali strutture sanitarie, dal San Martino all'Ist. Sono queste le cifre del Centro disturbi alimentari della Asl 3. La cerimonia di taglio del nastro pubblicizza il lavoro del centro, in realta' attivo gia' da maggio. Quattro mesi di rodaggio durante i quali hanno preso contatto con la struttura, ospitata nell'area dell'ex ospedale psichiatrico a Quarto, circa 220 pazienti che soffrono di anoressia e bulimia. Le cifre parlano di un continuo aumento di queste malattie.








Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati