Intervento di varicocele: meglio legatura e sezione delle vene o solo legatura?

2631

Domanda

In questo tipo di intervento per legatura intendete legarle ben separate oppure l’occlusione delle stesse? Chiedo perché ho visto che uno degli interventi chirurgici risolutivi (inguinale) che consiste nel taglio ed occlusione delle vene.

Risposta

L’intervento subinguinale di legatura delle vene spermatiche interne prevede la legatura degli stessi collettori venosi e la sezione. Ma sono in molti a praticare solo la legatura in due punti della vena. In pratica, per l’abolizione del reflusso, che è l’obiettivo dell’intervento, non esiste alcuna differenza. In entrambi i casi, legatura o legatura e sezione, l’importante è che siano individuate tutte le vene refluenti e che il reflusso venga abolito Inoltre, alcune tecniche, dopo la legatura di qualche collettore venoso, prevedono addirittura la sclerotizzazione delle altre vene, proprio per avere la certezze che tutti i collettori venosi, anche quelli più piccoli, vengano occlusi. Tale metodica, nella maggior parte dei casi, proprio perché può provocare delle funicoliti chimiche con dolori anche importanti e danni testicolari, non è molto praticata e per individuare le vene più piccole vengono invece utilizzati i mezzi di ingrandimento come le loupes.