Gotta, vademecum in farmacia per riconoscerla e prevenirla

608

La gotta è una malattia causata da livelli elevati di acido urico nel sangue (iperuricemia) che può trasformarsi in cristalli che si depositano a livello di articolazioni tessuti e organi interni. Questo processo può iniziare in assenza di disturbi evidenti e come tale continuare per anni prima che si manifestino i sintomi, ma già con importanti implicazioni per la salute dei pazienti. Intervenire in maniera tempestiva consente di evitare le conseguenze più gravi della malattia, che se non trattata, porta serie problematiche non solo a livello articolare ma anche per la condizione generale del paziente, essendo associata a complicanze cardiovascolari, renali e metaboliche.

Nel fascicolo vengono illustrate, in modo semplice ma esauriente, le cause, i sintomi, la diagnosi e le conseguenze della malattia e viene sottolineata l’importanza del monitoraggio dei valori di acido urico nel sangue (uricemia) per un risultato terapeutico ottimale. “Spesso le cause della malattia sono di tipo genetico, per questo, una volta accertata la diagnosi è fondamentale assumere regolarmente la terapia per abbassare l’uricemia e monitorare i livelli di acido urico; uno stile di vita e una dieta equilibrata sono importanti ma purtroppo non sufficienti da soli a risolvere il problema”, sottolinea il prof. Leonardo Punzi, Responsabile Tecnico Scientifico della Rete Regionale Veneta, che ha inaugurato di recente a Venezia un centro specializzato per il trattamento della gotta. “Il trattamento della gotta prevede due fasi: durante l’attacco acuto vengano usati farmaci antinfiammatori, mentre la terapia di base si effettua con farmaci ipouricemizzanti in grado di abbassare e di mantenere il livello di uricemia sempre al di sotto di 6,0 milligrammi per decilitro (mg/dl). In Italia è da poco disponibile un nuovo trattamento che intervenendo sulla causa principale dell’iperuricemia, ovvero l’insufficiente escrezione, consente un approccio più ‘fisiologico’ al trattamento dell’iperuricemia e della gotta rispetto al passato.”

“In Grunenthal siamo sempre attenti ai bisogni e alle necessità dei pazienti. Continua dunque il nostro impegno nel fare cultura sulle patologie in cui siamo specializzati – dolore, gotta e infiammazione – attraverso una nuova campagna di sensibilizzazione. Con i Quaderni della Salute ‘Vai all’Attacco della Gotta’, distribuiti nelle principali farmacie italiane, vogliamo offrire ai pazienti uno strumento in più, ricco di informazioni pratiche e scientifiche, per conoscere e affrontare la malattia nel modo corretto”, commenta Aldo Sterpone, AD di Grunenthal Italia, grazie al cui supporto educazionale è stato realizzato il vademecum contenente indicazioni e consigli per comprendere le cause della malattia e imparare a gestirla.