Esercizi fisici riducono depressione

860

Gli esercizi fanno bene non solo al fisico ma anche alla mente. Non a caso, secondo alcuni ricercatori della dell’Università di Limerick, in Irlanda, gli esercizi di resistenza o un allenamento sotto sforzo, ridurrebbero i sintomi della depressione. I ricercatori coordinati dal prof. Brett Gordon hanno esaminato i dati provenienti da 33 studi clinici su complessivamente 947 adulti sottoposti ad allenamenti e 930 che dovevano restare invece inattivi. Indipendentemente dal fatto che i partecipanti avessero o meno un problema di salute fisica o mentale, l’esercizio avrebbe ridotto i sintomi della depressione, sebbene l’effetto sarebbe stato più pronunciato negli adulti con depressione lieve o moderata.

La maggior parte delle ricerche, però, si concentrava sull’esercizio aerobico, come corsa e ciclismo, piuttosto che su allenamenti di resistenza, come sottolineato da Gordon; altri studi riportavano solo le presenze, che variavano dall’88% al 94%. Ma l’allenamento di resistenza sarebbe stato associato a una riduzione dei sintomi di depressione, indipendentemente da quanto le persone si esercitavano e se ci fosse o meno un miglioramento di forza e massa muscolare. In realtà, comunque, questi risultati non dimostrano se l’esercizio funziona meglio da solo o in combinazione con farmaci o psicoterapia o come alternativa a questi trattamenti. Inoltre, lo studio non ha messo a confronto gli esercizi di resistenza con l’esercizio aerobico o altri tipi di allenamenti. Infine, negli studi considerati non veniva verificato se le persone a cui venivano prescritti farmaci li assumessero come dovuto. Anche se ci sono dei limiti, “i risultati dimostrano che una serie di esercizi può essere in grado di ridurre la depressione e altri disturbi dell’umore”, sottolinea Dianna Purvus Jaffin, del Brain Performance Institute dell’Università del Texas di Dallas. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica JAMA Psychiatry.