Singhiozzo ribelle trattato con l’epidurale

331

Le cause principali del singhiozzo ribelle o intrattabile sono generalmente rappresentate da disturbi gastrointestinali come gastriti, reflusso gastroesofageo accompagnato o meno da gastrite ed ulcera, e colangiocarcinomi; può derivare anche da infarti cerebrali, emorragie cerebrali, raffreddori comuni, laringiti croniche o cause idiopatiche. Secondo alcuni ricercatori del Korea University Guro Hospital di Seoul, il blocco epidurale cervicale continuo potrebbe rappresentare una soluzione efficace per il singhiozzo intrattabile, anche nella prevenzione delle recidive. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno effettuato uno studio osservazionale su 28 pazienti, i quali tuttavia, oltre a ricevere il trattamento in oggetto, ricevevano anche un trattamento di base non specificato per la condizione causale, non consentendo così di separarne gli effetti come si farebbe invece in uno studio randomizzato. Il prof. Ca Sang Sik Choi, coordinatore dello studio, dichiara però che “creare un gruppo di controllo di pazienti non trattati non sarebbe stato etico”. Altre criticità dello studio hanno riguardato gli eventuali effetti collaterali che potrebbero derivare dalla manovra, benché non ne siano stati riportati nell’osservazione dei pazienti coinvolti nello studio. L’articolo è stato pubblicato sulla rivista scientifica Medicine online 2018.