Depressione degli adolescenti e le raccomandazioni dei pediatri

846

A partire dai 12 anni di età, gli adolescenti dovrebbero sottoporsi a uno screening annuale per valutare la depressione, mentre quelli con fattori di rischio dovrebbero essere sistematicamente monitorati. I medici di base dovrebbero seguire una formazione per valutare, identificare, diagnosticare e trattare la depressione, collaborando eventualmente con specialisti in salute mentale. Sono queste le nuove raccomandazioni dei pediatri riguardo alle identificazione, valutazione e gestione della depressione, insieme a nuovi consigli su trattamento e follow-up. Una volta identificata la depressione, i medici dovrebbero informare le famiglie e i pazienti sulle opzioni terapeutiche e sviluppare un piano di trattamento stabilendo specifici obiettivi in aree chiave, tra cui casa, amici e scuola.

Per quel che riguarda il trattamento le alternative sono psicoterapie e antidepressivi, e i medici di base dovrebbero monitorare l’emergere di eventuali eventi avversi durante il trattamento farmacologico. Infine, per quel che riguarda la gestione del paziente, è necessario un monitoraggio sistematico e regolare degli obiettivi e dei risultati raggiunti, la rivalutazione della diagnosi e del trattamento iniziale, se non c’è alcun miglioramento dopo 6-8 settimane dall’avvio della terapia, e l’intervento di uno specialista se i pazienti raggiungono solo un miglioramento parziale. L’articolo è stato pubblicato sulla rivista Pediatrics.