Pistoia, architetto “cura” Alzheimer con i giardini

Prima i giardini Alzheimer, poi quelli per la sindrome di Down (trisomia) e di Asperger (autismo), infine il più recente dedicato alla depressione, l’oscuro male...

L’udito “protegge” dalla depressione

Secondo alcuni ricercatori della Columbia University, controllare l’udito è utile per evitare il peggioramento dei sintomi che portano alla depressione. Per arrivare a queste...

Perdita di udito e aumento dei ricoveri ospedalieri

La compensazione dei difetti uditivi è una strategia che gli ospedali non hanno ancora realmente tentato, ma se lo facessero potrebbe essere possibile ridurre...

Omega 3 aiutano a invecchiare meglio

Le persone hanno maggiori probabilità di invecchiare in buona salute quando presentano una buona quantità di acidi grassi omega3 nel sangue. I particolare, i...

Anziani: aumento rischio malnutrizione e disturbi alimentari

Le persone anziane vivono sempre più spesso con difficoltà il rapporto con il cibo. Dalla scelta dei prodotti poco salutari e di scarsa qualità...

Anziani: 3 milioni i non autosufficienti, ma solo metà riceve assistenza...

Sempre di più gli over65 non autosufficienti. La popolazione invecchia, si stimano 2.847.814 persone, ma le risorse investite per l’assistenza non aumentano. “È necessario...

Gli alcolici favoriscono l’Alzheimer, a rischio anche 800mila minorenni

Chi beve per dimenticare tenga almeno in mente che l’Alzheimer è dietro l’angolo. E chi beve per noia o per piacere, idem. Con l’alcol...

Prevenire malattie neurodegenerative con la nutrizione

Una nutrizione appropriata può rappresentare un valido strumento di prevenzione e cura di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer, la malattia di Parkinson e in generale...

Il Mese del Cuore in giro per l’Italia

Dopo il successo della terza edizione, torna dal 12 aprile l’appuntamento con il Mese del Cuore. Quest’anno il percorso di sensibilizzazione sui principali fattori...

Vaccino antinfluenzale per anziani in Italia, allarme dell’OMS

Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è allarme sul numero di vaccinazioni anti influenzali effettuate dagli anziani. Nel nostro Paese, solo la metà della popolazione sceglie...

Ultimi Articoli

Combinazione di attività fisica e cognitiva riduce osteoporosi

Secondo uno studio svedese, quando le donne praticano contemporaneamente un allenamento focalizzato sull’equilibrio e un’attività cognitiva hanno maggiore possibilità di ridurre l’osteoporosi. Per arrivare...

Tumore del rene metastatico: immunoterapia aumenta sopravvivenza del 47%

Buone notizie per il trattamento dei tumori renali metastatici. Secondo i risultati dello studio di fase III Keynote-426 presentati al Congresso internazionale sui tumori...

L’infermiere di famiglia

“La figura dell’infermiere di famiglia raccomandata dall’Oms è dunque strategica e ormai ineludibile”, dichiara Giuseppe Salamina, epidemiologo, coordinatore del progetto europeo CoNSENSo (Community Nurse Supporting...

Ictus, attenzione ai primi sintomi

Piccoli segnali, spesso sottovalutati, possono predire il sopraggiungere di un ictus, una patologia che in Italia colpisce 200mila persone ogni anno e che rappresenta la seconda causa più...

Dolore da frattura vertebrale. Dubbi su vertebroplastica e cifoplastica

Negli USA si verificano ogni anno circa 750mila nuove fratture vertebrali da compressione nei pazienti con osteoporosi, e circa un terzo dei pazienti riporta...