“Black Ink”, il nuovo tumore della tiroide

973

“Black Ink”, ovvero “inchiostro nero”. È questo il nome di una nuova forma di tumore che attacca la tiroide. La ricerca italiana è stata pubblicata su IJAR, Indian Journal of Applied Research. Autore della scoperta è Ersilio Trapanese, specialista in ecografia interventistica e senologia. Tramite la diagnostica per immagini, il ricercatore ha individuato questa nuova lesione tiroidea mai censita prima e che, se individuata con la diagnosi precoce, attraverso un intervento chirurgico evita trattamenti di chemio e radioterapia. Un nuovo riconoscimento professionale per il medico salernitano che recentemente è stato anche insignito della Laurea Honoris Causa in Medical Science dalla The Ruggero II University, in Florida, per le sue ricerche sull’ecografia con mezzi di contrasto per la diagnosi precoce di artrite reumatoide e psoriasi.