Autismo e Schizofrenia: individuato il gene che cambia la struttura del cervello

915

In particolare sarebbero la delezione e la duplicazione del gene 22q11.2 a essere associate ai cambiamenti della morfologia strutturale del cervello che potrebbero contribuire a fornire la base biologica di disturbi come la schizofrenia e l’autismo. A sostenerlo alcuni ricercatori dell’Università della California, coordinati dal prof. Carrie E. Bearden, che hanno studiato le risonanze magnetiche di 143 soggetti; di questi, 66 avevano una delezione del gene 22q11.2; 21 presentavano una duplicazione della componente 22q; i restanti 56 partecipanti, che non presentavano alcuna mutazione, costituivano il gruppo di controllo. Il dosaggio del gene 22q11.2 variava in modo positivo con il volume intracranico, il volume della sostanza grigia e il volume della sostanza bianca, oltre che con il volume della corteccia. “Il nostro studio fornisce le prime evidenze dei meccanismi cerebrali che possono dare origine a risultati clinici divergenti, nel senso che abbiamo trovato effetti opposti circa la delezione e la duplicazione di questo gene sulla struttura cerebrale, e in particolare le regioni più colpite sono quelle che hanno un ruolo fondamentale nella cognizione sociale”, commenta Bearden. Lo studio è stato pubblicato su Journal of Neurosciences.