Ansia e insonnia possono dipendere da colleghi maleducati

464

Secondo alcuni ricercatori della Portland State University e della University of Illinois, ansia e insonnia potrebbero derivare dalla maleducazione dei colleghi di lavoro, in particolare da commenti sarcastici, linguaggio scurrile, e spesso anche atteggiamenti incivili e molto discutibili. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno studiato 305 coppie con una varietà di posti di lavoro e hanno rilevato che quando uno dei due partner sperimenta sulla propria pelle l’inciviltà nel proprio ambito professionale tende a rimuginare di più su questa situazione a casa, soprattutto di notte, con difficoltà ad addormentarsi o svegliandosi in continuazione. Infatti, per chi ne è vittima, è difficile lasciarsi tutto dietro le spalle una volta tornati a casa. “Le coppie che lavorano insieme sono più consapevoli della situazione e quindi si supportano meglio l’uno con l’altro; probabilmente conoscono meglio il contesto dell’inciviltà e sono più coinvolti nel processo di sfogo, e quindi di risoluzione, dei problemi”, dichiara la prof.ssa Charlotte Fritz, coordinatrice dello studio. La ricerca è stata pubblicata sul Journal Occupational Health Science.