8 maggio, Giornata mondiale del tumore ovarico

1035

Promossa dalla World Ovarian Cancer Coalition, che riunisce 130 associazioni pazienti di 50 Paesi, torna l’8 maggio la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico, per dare voce a tutte le donne e far conoscere la neoplasia ginecologica femminile a peggior prognosi. Nel mondo, questo tumore colpisce ogni anno circa 230mila donne e annualmente è responsabile della morte di circa 150 mila pazienti; in Europa sono 65.000 i nuovi casi e 42.700 i decessi (fonte Globocan 2012). In Italia, a fronte di 5.200 nuove diagnosi all’anno e circa 3.100 decessi, sono circa 50.000 donne che convivono con la malattia (fonte AIRTUM 2017). Il tumore ovarico è il sesto tumore più diffuso tra le donne e il più grave (60% di mortalità), rientrando tra le prime 5 cause di morte per tumore tra le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni. Per la VI Giornata Mondiale, la World Ovarian Cancer Coalition lancia per il secondo anno consecutivo la campagna di sensibilizzazione “Your Voice Has Power”, che lo scorso anno ha coinvolto 400.000 persone e 40 lingue diverse.